Esempio di lettera di presentazione per Contabile

Esempio di lettera di presentazione per Contabile

Il ruolo di contabile, molto richiesto sul mercato del lavoro, assolve a una molteplicità di mansioni indispensabili per aziende pubbliche e private, persone fisiche e giuridiche, dalla gestione dei bilanci a quella dei pagamenti, dalla registrazione della documentazione fiscale al calcolo dei versamenti contributivi. Con la giusta lettera di presentazione, potrai mettere in luce le specifiche competenze di cui disponi ed evidenziare il tuo valore aggiunto, per attrarre l’attenzione dei recruiter e aumentare significativamente le probabilità di superare la selezione. In questo articolo, ti spieghiamo come scrivere una lettera di presentazione per contabile completa, strutturata ed efficace, per andare dritti al colloquio.

Perché una lettera di presentazione specifica per il ruolo è importante

Il ruolo di contabile (o ragioniere) può includere una pluralità di mansioni. Mentre il curriculum serve a esporle nel loro insieme, attraverso le tappe complessive del tuo percorso professionale e formativo, dal diploma al lavoro in corso, la lettera di presentazione serve a focalizzare il discorso su quelle più pertinenti alla candidatura. Non solo. Consente di approfondire le competenze specifiche di cui disponi e di articolare altri punti di forza che nel CV non possono rientrare, o vi compaiono soltanto per cenni, come i tuoi obiettivi e la motivazione.  

Scrivere una lettera di presentazione per contabile specifica per il ruolo è quindi un passo molto importante, che può fare la differenza nell’esito della candidatura. A patto che sia impostata e scritta nel modo giusto.

Gli elementi chiave di una lettera di presentazione specifica per il ruolo

Gli elementi fondamentali di una lettera di presentazione per contabile efficace riguardano sia il modo in cui è strutturata sia i contenuti. 

Per inciso, chi vuole scrivere una lettera di presentazione per ragioniere dovrà seguire le stesse indicazioni: anche se non sono esattamente sinonimi, e anche se negli annunci di lavoro tende oggi a prevalere la parola “contabile”, il ruolo di “contabile” e “ragioniere” sono spesso assimilati, così come quella di “accountant”, usata con significato analogo e sempre più diffusa (è la descrizione delle specifiche mansioni a differenziare i ruoli e le responsabilità).

Per quanto riguarda la struttura: il testo deve apparire ben organizzato, suddiviso in paragrafi brevi, caratterizzato da layout e formattazione omogenei, in modo da risultare leggibile e scorrevole. Il tutto senza superare una pagina, incluse intestazione, firma e data: esattamente come vedi nei nostri esempi di lettera di presentazione. Per tenere sotto controllo questo aspetto, approfondiremo la questione nella sezione successiva.

Per quanto riguarda i contenuti, i punti più importanti da tener presenti sono i seguenti:

  • la lettera di presentazione per contabile non è una replica del CV: è un complemento del cv che mette in evidenza le competenze più pertinenti al ruolo di tuo interesse
  • oltre alle competenze richieste dalla job description, quali sono i punti di forza che ti contraddistinguono, come professionista contabile e come persona? Qual è il valore che, con la tua presenza e il tuo lavoro, porterai nel nuovo contesto? La lettera di presentazione è l’occasione per rispondere anche a domande come queste.

Strutturando la lettera di presentazione senza perdere di vista questi elementi, puoi avere la certezza di aver imboccato la strada giusta. Vediamo allora come procedere in pratica, passo per passo.

Modello di lettera di presentazione per contabile

Trattandosi di un testo che non deve superare una pagina, e deve al contempo essere completo ed efficace, il modo migliore per organizzare i contenuti è suddividerli in “blocchi”. Prima di tutto l’intestazione, in cui inserirai i tuoi dati di contatto e quelli del destinatario.

Nell’introduzione spiegherai brevemente chi sei, qual è il tuo ruolo e perché stai scrivendo. È buona norma indicare anche dove e come hai saputo della posizione aperta, se online o tramite conoscenze comuni.

 Nella parte centrale, che puoi suddividere in due o tre paragrafi, devi esporre i tuoi punti di forza: le esperienze, competenze e qualità personali che ti rendono il candidato ideale, nonché motivazione e obiettivi di carriera. 

La conclusione, infine, non è soltanto riservata alle tipiche formule di ringraziamento e saluto, ma anche a una garbata call to action, per sottolineare, per esempio, la disponibilità immediata ad approfondire il discorso, di persona o tramite videocall.

Questa suddivisione rappresenta l’impostazione standard: ti consigliamo vivamente di seguirla per non tralasciare le informazioni importanti e per disporle in ordine logico e coerente.

Esempio di lettera di presentazione per Contabile

Passiamo ora a un esempio concreto: ecco una lettera di presentazione per contabile strutturata secondo le indicazioni fin qui esposte e la struttura suggerita:

Carola Lerici
Via Corte dei Conti 15 – 10183, Lucca
+39 328 0000000
carola.lerici@email.it

Contabile
Ufficio del Personale
Arima S.p.A.
Piazza del Maglio 12 – 10120
Lucca

Alla cortese attenzione dell’Ufficio del Personale di Arima S.p.A., 

Mi chiamo Carola Lerici, svolgo la professione di impiegata contabile da 3 anni e scrivo in riferimento all’annuncio di “accountant” presso la vostra azienda, di cui ho visto la pubblicazione online.

Ho iniziato il mio percorso professionale subito dopo la laurea in Economia Aziendale, conseguita presso l’Università degli Studi di Pisa con la votazione di 110/110 cum laude. 

Dopo tre mesi di tirocinio in uno studio di commercialisti, svolto parallelamente al corso di formazione “Contabilità digitalizzata” (60 ore) per imparare a usare a livello professionale i software contabili più diffusi, sono stata assunta con contratto a tempo determinato dalla PMI Nexi, dove mi occupo di amministrazione e contabilità aziendale in ogni suo aspetto. 

In questi anni, ho imparato a gestire con precisione e accuratezza la contabilizzazione delle note di spesa, la verifica dei giustificativi, l’abbinamento di ordini e ricevimento fatture dei fornitori per il centro di costo, la stesura della reportistica fiscale. Mi occupo inoltre del ciclo attivo e passivo e dei relativi adempimenti, oltre a supervisionare e convalidare la registrazione delle fatture in entrata e a dare supporto alla chiusura della contabilità mensile.

L’efficacia del mio ruolo è attestata dalla riduzione media annua degli errori contabili del 25%, grazie all’impiego di nuove procedure di verifica tramite software dedicati di cui ho suggerito l’impiego, oggi parte dei tool regolarmente impiegati in azienda.

Poiché il mio contratto è in scadenza, sto valutando nuove opportunità di impiego con l’obiettivo di crescere professionalmente e assumere ruoli di maggiore responsabilità.

La vostra job description richiede tutte le hard skill che applico quotidianamente nel mio attuale incarico e sottolinea in particolare, sul fronte delle competenze trasversali, la propensione alla proattività e al confronto, che sono i punti di forza grazie ai quali ho stabilito una collaborazione proficua e serena sia con il team interno sia con clienti, fornitori e consulenti esterni. 

Disponibile fin d’ora a fornire referenze, inviare qualsiasi informaziond aggiuntiva riteniate necessaria nonché ad approfondire il discorso, in call o in presenza, lascio in visione il mio curriculum vitae così che possiate esaminare in dettaglio il mio profilo.

Grazie molte per l’attenzione, con i più cordiali saluti.

Carola Lerici,
Lucca, 15 novembre 2024

Errori da evitare e consigli da seguire

La lettera di presentazione equivale alla prima “conversazione” con il recruiter e, auspicabilmente, con il futuro datore di lavoro: non commettere l’errore di trascurare la forma.

Scegli con attenzione i titoli e le formule di apertura. Per esempio, se conosci il nome e cognome della persona di riferimento, ti rivolgerai direttamente a lei/lui iniziando la lettera con “Gentile/Gent.mo/a Dott./Dott.ssa [nome e cognome]." Se non ne sei a conoscenza, puoi iniziare così: “Alla c.a. [cortese attenzione] dell’Ufficio del Personale/Responsabile HR/Hiring Manager di [nome dell’azienda]”.

Analoga attenzione è necessaria in chiusura. Come hai letto nell’esempio di lettera di presentazione per contabile qui riportata, la call to action rivolta al recruiter è un semplice cenno, molto educato, alla disponibilità ad approfondire il discorso, seguìta da ringraziamenti e saluti. 

In generale, è importante che il tono della lettera di presentazione sia garbato, non solo per rispettare l’etichetta di formalità e professionalità che la circostanza richiede, ma anche per mostrare un modo di porsi cortese e rispettoso, attributi fondamentali in qualsiasi ambiente lavorativo. 

Ulteriori consigli

Per fare in modo che la tua lettera di presentazione per contabile si distingua da quella dei candidati con profilo analogo, segui questi consigli:

Oltre a indicare le competenze di cui disponi, segnala i risultati che hai conseguito

L’ideale, se ne disponi, è dimostrarli con dati quantitativi. Per esempio, la tua gestione contabile ha portato a una riduzione dei costi operativi? I tempi di chiusura dei bilanci mensili sono dimezzati? Hai condotto audit interni che attestano il miglioramento del rating di affidabilità finanziaria dell’azienda? Scrivilo. Una lettera di presentazione per contabile che riporti informazioni di questo tipo non passerà inosservata.  

Prima di iniziare a scrivere la tua lettera di presentazione per contabile, rileggi bene la job description e fai un po’ di ricerca

Guarda il sito e i canali social dello studio o dell’azienda a cui ti rivolgi e personalizza il testo di conseguenza. Puoi usare le parole chiave dell’annuncio, sottolineare che conosci e condividi la mission dell’impresa, o desideri far parte di un team che abbia proprio quelle caratteristiche. Il punto è evitare un testo generico, per costruire invece un discorso pensato per lo specifico interlocutore a cui ti stai rivolgendo.

In tutto ciò, ricorda che le reali motivazioni che orientano le tue scelte sono il driver più importante, esponile con franchezza e semplicità.

Per prendere ispirazione, sia rispetto ai contenuti sia rispetto alla struttura e al layout, dai un’occhiata ai modelli di lettera di presentazione di Jobseeker (e, se non lo hai ancora fatto, guarda anche i nostri modelli di curriculum vitae). Dopodiché, avrai veramente tutto ciò che ti serve per scrivere una lettera di presentazione per contabile perfetta.

Tono garbato, dati concreti, motivazione sincera

La lettera di presentazione per contabile ha una struttura standard molto semplice, da seguire includendo competenze ed esperienze funzionali alla candidatura, e strutturando il testo in paragrafi brevi e ordinati in modo logico. Il tono deve essere formale e garbato, i contenuti precisi e concreti, idealmente supportati da dati quantitativi. Se a tutto ciò aggiungi una motivazione sincera e un layout professionale (come tutti quelli di Jobseeker), il documento avrà tutte le carte in regola per superare la selezione e andare dritti al colloquio.

Che cosa aspetti a scrivere la tua lettera di presentazione?

Fatti notare

Rendi la tua domanda di lavoro unica rispetto alle altre candidature.